Cos'è

L’orario annuale obbligatorio delle lezioni nella scuola secondaria di I grado (dpr 89/2009, art. 5) è di complessive 990 ore, pari a 29 ore settimanali, più 33 ore annuali (una ora a settimana) da destinare ad attività di approfondimento riferita agli insegnamenti di materie letterarie. Gli alunni che si iscrivono al nostro istituto hanno la possibilità di scegliere tra due orari:

      • Normale, articolato su 6 giorni (da lunedì a sabato) dalle 8 alle 13.
      • Settimana corta, articolata su 5 giorni (da lunedì a venerdì) dalle 8 alle 14.

Nel rispetto della normativa vigente, per entrambe le opzioni, l’orario delle lezioni suddiviso per materie è così articolato:

Disciplina Monte ore settimanale Monte ore annuale
Italiano, Storia, Geografia 9 297
Attività di approfondimento in materie letterarie 1 33
Matematica e scienze 6 198
Tecnologia 2 66
Inglese 3 99
Seconda lingua comunitaria 2 66
Arte e immagine 2 66
Scienze motorie e sportive 2 66
Musica 2 66
Religione cattolica 1 33

Nel monte ore delle attività curricolari, è presente lo studio della seconda lingua comunitaria europea. Attualmente la scelta delle famiglie è orientata verso lo spagnolo o il francese. La scelta dell’inglese potenziato – pari a 2 ore in sostituzione della seconda lingua comunitaria per un totale di n. 5 ore di inglese a settimana – è subordinato a disponibilita’ di organico e l’assenza di esubero dei docenti della seconda lingua comunitaria (ai sensi dell’art. 5 c. 10 del Dpr 89/2009).

A cosa serve
La scuola secondaria di primo grado fa parte del primo ciclo di istruzione, articolato in due percorsi scolastici consecutivi e obbligatori: la scuola primaria che dura cinque anni, e la scuola secondaria di primo grado che dura tre anni. La scuola secondaria di primo grado, attraverso le discipline:
  • stimola la crescita delle capacità autonome di studio e di interazione sociale
  • organizza e accresce, anche attraverso l'alfabetizzazione e l'approfondimento nelle tecnologie informatiche, le conoscenze e le abilità, anche in relazione alla tradizione culturale e alla evoluzione sociale, culturale e scientifica della realtà contemporanea
  • sviluppa progressivamente le competenze e le capacità di scelta corrispondenti alle attitudini e vocazioni degli allievi
  • fornisce strumenti adeguati alla prosecuzione delle attività di istruzione e formazione
  • introduce lo studio di una seconda lingua dell'Unione europea
  • aiuta a orientarsi per la successiva scelta di istruzione e formazione (Legge 53 del 2003).
Il Decreto del Presidente della Repubblica 89 del 2009 ha disciplinato il riordino del primo ciclo (e della scuola dell’infanzia). Il Decreto legislativo  n. 62 del 2017 ha regolamentato il coordinamento delle norme per la valutazione degli alunni.

Come si accede

La frequenza alla scuola secondaria di primo grado è obbligatoria per tutti i ragazzi italiani e stranieri che abbiano concluso il percorso della scuola primaria. Il primo ciclo di istruzione si conclude con un esame di Stato, il cui superamento costituisce titolo di accesso al secondo ciclo di istruzione.
Struttura responsabile dell'indirizzo di studio
Servizi correlati
Luoghi in cui viene erogato l'indirizzo di studio
  • indirizzo

    Via Targioni Tozzetti, 5

  • CAP

    57124

  • indirizzo

    Via Veneto, 24

  • CAP

    57124

  • Orari

    Dal lunedì al venerdì: 8-14
    Sabato: 8-13

  • indirizzo

    Viale Carducci, 16

  • CAP

    57124

  • Orari

    Dal lunedì al sabato: 8-13

  • indirizzo

    Via del Vecchio Lazzeretto, 10

  • CAP

    57124

  • Orari

    Dal lunedì al venerdì: 8-14
    Sabato: 8-13

Libri di testo

Si riporta di seguito l'elenco dei libri di testo come deliberati dal collegio docenti per l'anno scolastico 2019/2020.

Contatti

  • Telefono: 0586-404126
  • Email: limm00800d@istruzione.it
Documenti